CORSO 3D STUDIO MAX 2017 + CORONA

Il corso di 3 permette di raggiungere la piena conoscenza nella modellazione 3D di oggetti di design, per l’architettura, l’arredamento e per la pubblicità attraverso 3ds Max 2017 ed il motore di rendering Corona.

Tags: , , ,

  • 56 ore
  • 09:00 - 17:00
Policy rinuncia

Obiettivo del corso 3D Studio Max: Farti diventare autonomo nella creazione di modelli e rendering ad alto impatto.

Il corso è destinato ad architetti, studenti, ingegneri, designer, illustratori e appassionati del mondo della Computer Grafica in generale.

Al termine del corso riceverai un attestato Autodesk Authorized Training Center.

Pre requisiti corso 3D Studio Max: è richiesta una conoscenza anche base dei PC/Mac e sufficiente capacità di operare in ambiente Windows e/o Mac/OS.

Nozioni di disegno/illustrazione.

Nessuna precedente esperienza di modellazione 3D è necessaria, mentre una seppur minima conoscenza di un qualunque sistema di modellazione/animazione è considerata un plus.

Requisiti: per frequentare il corso è necessario portare il proprio notebook con installata l’ultima versione del software. Chi avesse difficoltà a portare il proprio PC/Mac può richiederne uno in noleggio al prezzo di 25 euro al giorno.

I corsi in aula vengono confermati al raggiungimento del numero minimo di persone.
Vengono proposti in ogni sede, ogni 3 mesi circa.
Le date a calendario sono fisse e non modificabili per alcun motivo.
Le iscrizioni avvengono tramite il sito EVENTBRITE.
Se il corso non è ancora attivo, cioè non ha raggiunto il numero minimo di partecipati, è possibile prenotarsi.
La prenotazione prevede il pagamento di una caparra di € 50,00 + IVA.
Al momento dell’attivazione del corso verrà richiesto l’acquisto del biglietto ISCRIZIONE CORSO/SALDO e il pagamento.
Prenotandosi e pagando la caparra si garantisce la partecipazione al corso e il pagamento del saldo, che verrà richiesto solo all’avvenuta conferma.
La promozione Early Price (sconto del 10%) è valida per le prenotazioni giunte 30 giorni prima l’inizio del corso.
Qualora non si raggiunga il numero minimo di persone per una specifica data, i prenotati potranno scegliere se mantenere la propria iscrizione per la data successiva o per una sede differente.

Programma del corso Corso 3ds Max 2017 + Corona – Architecture & Design

Prima settimana – Modellazione con 3ds Max

Primo giorno
- Panoramica dell’ interfaccia di 3ds Max, impostazione delle preferenze, navigazione nell’ambiente 3D e configurazione delle finestre grafiche.
- Comandi principali e analisi delle funzionalità di 3ds Max per comprendere ciò che lo differenzia dagli altri programmi di grafica 3D.
- Scorciatoie da tastiera e Tips&Tricks per velocizzare di molto il flusso di lavoro
- Le primitive parametriche base ed estese: quando sceglierne una al posto che un’altra e come sfruttare al massimo le loro caratteristiche.
- Comandi di base: selezione, spostamento, rotazione, scala, clonazione e specchiatura.
- Metodi di misurazione e sistemi di precisione per lavorare con cura millimetrica.
- Creazione di modelli semplici partendo dalle primitive ed utilizzando gli strumenti appresi.

Secondo giorno
- Gestione delle cartelle progetto per lavorare con ordine anche tra più collaboratori, i metodi di salvataggio e di esportazione.
- Impostazione della griglia e degli Snap per una precisione infinitesimale.
- Utilizzo di modificatori avanzati per creare modelli unici.
- Modifica del Pivot e del Selection Center per gestire il baricentro dei modelli.
- Analisi delle curve iniziali e delle loro caratteristiche.
- Come disegnare le spline e come importarne di già esistenti da Autocad.
- Creare superfici partendo da curve tramite i modificatori, per esempio estrusioni, torniature, modanature.
- Generare cornici ed estrusioni lungo curve complesse.

Terzo giorno
- Importazione di modelli 3D, come risolvere eventuali problemi e riconoscere le differenze fra i vari formati.
- Collegamenti in tempo reale con Autocad e Revit, per aggiornare senza alcuna reimportazione il modello finale fra un programma e l’altro.
- Ottimizzazione e correzione degli oggetti importati tramite gli strumenti di modellazione
- Creazione di superfici complesse basate su curve e poligoni.
- Importazioni di immagini reali da utilizzare come reference per ricostruire il modello 3D.
- Comprensione dei due metodi di modellazione: Low Poly e High Poly.
- Smussature dei bordi come beneficio per il realismo nel render.
- Utilizzo di booleane per ricreare geometrie complesse tramite ProBoolean.

Quarto giorno
- Simulazioni realistiche di tessuti di ogni tipo con il modificatore Cloth: vestiti, cuscini, lenzuola.
- Distribuzione randomica degli oggetti su superfici con il MultiScatter, che siano questi alberi di un parco o giocattoli nella stanza di un bambino.
- Simulazioni fisiche degli oggetti con MassFX per oggetti in pose reali e convincenti.
- Simulazione di folle in posizione statica o animate lungo percorsi con Populate per dare vita alle nostre scene in maniera rapida ed efficace.
- Considerazioni su eventuali Plugin esterni per migliorare il flusso di lavoro.

Seconda settimana – Corona

Primo Giorno
- Panoramica del motore di rendering Corona
- Integrazione dei comandi di Corona nell’interfaccia di 3ds Max
- Analisi dettagliata dei passaggi corretti per realizzare un render fotorealistico ottimizzando i tempi a disposizione
- Esempi ed esercizi di illuminazione di esterni diurni con l’utilizzo di Corona Sun
- Creazione di un set fotografico con limbo e luci per la presentazioni di prodotti
- Caratteristiche delle sorgenti luminose con 3ds Max e Corona
- Introduzione alla creazione di materiali fisicamente corretti

Secondo Giorno
- Tecniche di illuminazione tramite immagini HDR
- Esempi ed esercizi relativi alla mappatura degli oggetti utilizzando i modificatori UVW Map e Unwrap UVW
- Creazione di materiali sofisticati tramite l’utilizzo di texture specifiche
- Esempi pratici col fine di perfezionare le texture in Photoshop
- Download di raccolte di texture e materiali da siti dedicati
- Esempi ed esercizi di illuminazione di interni diurni con l’utilizzo di Corona Sun, applicando materiali realistici.
- Introduzione alla creazione di Render Elements, per avere il massimo controllo in fase di postproduzione.

Terzo Giorno
- Creazione di paesaggi credibili con erba, fiori, alberi e roccie tramite il comando integrato Scatter
- Impostazioni di luci e sfondo per illuminare una scena notturna
- Esempi ed esercizi di illuminazione con curve fotometriche precise con l’utilizzo di profili IES
- Esempi ed esercizi di illuminazione diurna e notturna utilizzando le immagini HDR
- Analisi completa dei parametri di render da utilizzare nelle diverse situazioni
- Ottimizzazione dei parametri di render per migliorare il fotorealismo

Quarto Giorno
- Utilizzo di effetti complessi quale nebbia, luci volumetriche e caustiche.
- Creazione di immagini panoramiche a 360°
- Definizione dettagliata e salvataggio del canali Alpha e dei diversi Render Elements a disposizione.
- Fotoinserimenti su immagini esistenti, tramite l’utilizzo di backplate.
- Definizione ed esempi di utilizzo della funzionalità di Camera Matching.
- Compositing e postproduzione in Photoshop
- Impostazione per il render di animazioni

Condividi questo corso