CORSO AUTODESK 3D STUDIO MAX

Corso Autodesk 3D Studio Max, illustra come realizzare modelli 3D per l'architettura e il design con 3ds Max

Tags: , ,

  • 40 ore
  • 9:30-13:00 14:00-17:30
Policy rinuncia

Obiettivo:

Imparerai come realizzare modelli 3D per l’architettura e l’arredamento. Sperimenterai l’interazione di 3ds Max con le applicazioni AutoCAD, Revit e Rhino per importare ed esportare dei dati di progetto 2D e 3D.

Il corso è dedicato a architetti, ingegneri, designer, geometri e studenti.

Al termine del corso riceverai un diploma ufficiale Autodesk, con validità in tutta Europa.

Prerequisiti:

Conoscenza medio/avanzata dei PC, discreta capacità di operare in ambiente Windows (XP, Vista, 7).

Requisiti: 

Per frequentare il corso è necessario portare il proprio notebook con installata l’ultima versione del software.

Chi avesse difficoltà a portare il proprio PC/Mac può richiederne uno in noleggio al prezzo di 25 euro al giorno.

 

I corsi in aula vengono confermati al raggiungimento del numero minimo di persone.
Vengono proposti in ogni sede, ogni 3 mesi circa.
Le date a calendario sono fisse e non modificabili per alcun motivo.
Le iscrizioni avvengono tramite il sito EVENTBRITE.
Se il corso non è ancora attivo, cioè non ha raggiunto il numero minimo di partecipati, è possibile prenotarsi.
La prenotazione prevede il pagamento di una caparra di € 50,00 + IVA.
Al momento dell’attivazione del corso verrà richiesto l’acquisto del biglietto ISCRIZIONE CORSO/SALDO e il pagamento.
Prenotandosi e pagando la caparra si garantisce la partecipazione al corso e il pagamento del saldo, che verrà richiesto solo all’avvenuta conferma.
La promozione Early Price (sconto del 10%) è valida per le prenotazioni giunte 30 giorni prima l’inizio del corso.
Qualora non si raggiunga il numero minimo di persone per una specifica data, i prenotati potranno scegliere se mantenere la propria iscrizione per la data successiva o per una sede differente.

Programma Autodesk 3D Studio Max

  • Cenni preliminari e interazione con l’interfaccia di 3ds Max

Interfaccia grafica di 3ds Max e 3ds Max Design

  • Impostazioni della scena 3D
  • Comandi di navigazione tra le viste (Viste ortogonali, Vista Prospettiva, Vista Cinepresa)
  • Snap ad oggetto
  • Metodi di selezione (Selezione per area, Selezione diretta, Selezione da un elenco, Selezione multipla
  • Costruzione e modellazione 3D

Costruzione di forme 2d e modellazione di geometrie 3d standard

  • Tecniche di modellazione: Extrude, Loft, Pro-Boolean, scatter, Edit Mesh
  • Importazione di disegni 2d da AutoCAD o altri software e creazione del modello 3d
  • Creazione di superfici 3d
  • Creazione di edifici
  • Creazione di terreni e planimetrie
  • Comandi di modifica e trasformazione

Comandi Trasformazione (Seleziona e sposta, Seleziona e ruota, Seleziona e scala uniforme, Seleziona e scala non uniforme e Seleziona e schiaccia)

  • Vincoli di trasformazione
  • Strumenti Trasformazione (Copie, istanze e riferimenti degli oggetti)
  • Riflessione e Serie gli oggetti selezionati
  • Spaziatura ordinata degli elementi della scena
  • Modifica degli oggetti
  • Gestione dei gruppi di oggetti 3D
  • Impostazione del modello di illuminazione

Illuminazione delle scene

  • Illuminazione standard e Global Illumination
  • Creazione ed esempi di uso delle luci (Luce omnidirezionale, Riflettore Destinazione, Riflettore Libero, Direzionale Libera, Direzionale Destinazione)
  • Proprietà della luce e parametri generali di illuminazione
  • Global Illumination per scene di esterni
  • Global Illumination per scene di interior design
  • Uso del Final Gather e della Photon Map
  • Creazione e gestione dei materiali

Introduzione ai materiali (Finestra di dialogo dei materiali)

  • Creazione dei materiali
  • Uso delle mappe e delle texture in abbinamento ai colori
  • Utilizzo delle fotografie e delle immagini internet per la creazione di mappe e texture di 3ds Max
  • Materiali complessi: Blend, MultiSub-Object, Matte, mentalray, ecc.
  • Applicazione dei materiali agli oggetti e sub-oggetti della scena
  • Utilizzo dei materiali della libreria
  • Inserimenti fotografici

Uso degli sfondi fotografici come background per il render

  • Sovrapposizione del modello 3d con lo sfondo
  • Integrazione del modello con lo sfondo: ombre, riflessioni, illuminazione, ecc.
  • Salvataggio del canale alpha per il ritocco in photoshop
  • Renderizzione dei modelli 3D

Creazione dei render, finestra di dialogo per il settaggio dei parametri

  • Attivazione degli effetti speciali (effetto movimento, profondità di campo, ecc.)
  • Salvataggio dei render ad alta risoluzione
  • Introduzione all’animazione

Animazione di oggetti e cineprese

  • Render di filmati e animazioni
  • Rudimenti di montaggio video e post-produzione
Condividi questo corso