SKETCHUP PRO ADVANCED CON V-RAY

Tags: , ,

  • 28 ore
  • 9:00-13:00 14:00 - 17:00
Policy rinuncia

OBIETTIVI

Obiettivo:

Diventare completamente operativi con uno dei software di modellazione 3D più utilizzati al mondo.

Il corso è pensato per professionisti, designer, architetti, geometri, o a chiunque voglia creare rapidamente e semplicemente oggetti 3D e ottenerne immagini in qualità foto realistica e di grande impatto visivo.

Requisiti: conoscenza, anche base, dei PC/Mac e sufficiente capacità di operare in ambiente Windows, Mac/OS e/o Linux. Nessuna precedente esperienza di modellazione 3D è necessaria, mentre una seppur minima conoscenza di un qualunque sistema di disegno/illustrazione/modellazione 3D è considerata un plus.

PROGRAMMA

PROGRAMMA:

Primo Giorno

INTERFACCIA E VISUALIZZAZIONE

  • Introduzione/Interfaccia
  • Comandi di visualizzazione e gestione delle telecamere
  • Strumenti per la gestione delle viste
  • Stili di visualizzazione
  • Strumenti di visualizzazione (Orbita, Panoramica, Zoom, Cammina,..)

PROGETTAZIONE E MODELLAZIONE

  • Strumenti per il disegno
  • Strumenti di manipolazione e modifica
  • Strumenti di aiuto alla costruzione
  • Strumenti di inserimento di testi e quote
  • Creazione di un template 3D, predisposizione di Tray personalizzate
  • Impostazioni e gestione dei templates
  • Creazione di un gruppo o di un componente
  • Impostazione del piano di posizionamento di un componente
  • Inserimento di un componente singolo o di componenti multipli
  • Modifica della miniatura di un componente
  • Creazione, modifica, esplosione e gestione di gruppi/componenti
  • Filtro di gruppi e componenti (Outliner)
  • Assegnazione di nomi a gruppi e componenti all’interno dell’Outliner
  • Esplorazione delle gerarchie di componenti e gruppi
  • Operazioni booleane 2D (plugin) e 3D
  • Strumento scala 3D

Secondo Giorno

  • Simulazione di un terreno tramite lo strumento Sandbox
  • Creazione di una TIN (Triangular Irregular Net)
  • Miglioramento delle prestazioni degli strumenti Sabbiera
  • Interazione dei modelli SketchUp con Google Earth
  • Inserimento di entità immagine per uso pubblicitario/reference 2D
  • Abbinamento di foto e modelli 3D (match photo)

MATERIALI E SCENE

  • Colorazione, Materiali e Textures
  • Applicazione, modifica ed eliminazione di materiali ai componenti
  • Creazione e gestione dei materiali
  • Applicazione di materiali ai gruppi e ai componenti
  • Texture editing avanzato con implementazione di photoshop
  • Importazione di immagini
  • Importazione di immagini come texture
  • Definizione della scala corretta texture
  • Importazione ed esportazione
  • Preparazione di un file 3D da esportare
  • Esportazione di file in formato 3DS, DWG o DXF, KMZ, DAE, FBX, OBJ, XSI
  • Esportazione di file in formato PDF, EPS, VRML, Epix
  • Importazione di file 3D DWG, DXF, 3DS, DAE, DEM
  • Importazione di un file di Adobe Illustrator
  • Riduzione delle dimensioni di importazione dei file DWG o DXF
  • Esportazione di file 2D DWG o DXF

IMPOSTAZIONI E PREFERENZE

  • Impostazioni del programma
  • Gestione Preferenze

Terzo Giorno (strumenti avanzati, layout e style builder)

  • 1001 Bit Tools: comandi rapidi per la realizzazione di scale, coperture, finestre, …
  • Path Copy
  • Array lineari e 2D
  • Comandi di union edges (plugin)
  • Creazione scene e impostazione parametri
  • Gestore scene
  • Assegnazione degli stili alle scene
  • Modifica delle impostazioni delle scene
  • Applicazione, modifica e condivisione degli stili
  • Allineamento dei bordi agli assi
  • Aggiunta di una filigrana all’area del disegno
  • Rotation Sun e setting solar north
  • Extension warehouse e Installazione plugin (file .rbz)
  • Dynamic component and attributes
  • Style builder ed interazione con photoshop
  • 3D warehouse: importazione e caricamento file modello

LAYOUT

  • Creazione di un template
  • Utilizzo strumenti di disegno ed impostazione tray per l’area di disegno
  • Importazione scene del modello .skp all’interno del layout
  • Creazione e salvataggio scrapbooks
  • Creazione di un cartiglio
  • Presentazione Tavole di progetto
  • Impostazione spessori di linea per stampa
  • Esportazione layout file .DWG e .PDF

Quarto Giorno (rendering: parametri ed impostazioni)

  • Prima di cominciare con il rendering
  • Comprendere i Settaggi di default
  • Opzioni di rendering
  • Salvare e caricare i settaggi
  • Modi per assegnare i materiali con V-Ray
  • Editor dei materiali
  • Diffuse Layer
  • Aggiungere/duplicare/cancellare/esportare/importare un nuovo materiale
  • Uso dei materiali
  • Aggiungere l’illuminazione
  • Caratteristiche delle sorgenti luminose
  • Dimensioni e ombre prodotte dalle sorgenti luminose
  • Unità di misura delle sorgenti
  • Sorgenti a standard IES
  • Editor dei Materiali
  • Reflection Layer
  • Riflessione di Fresnel
  • Riflessioni ed Highlights
  • Altri parametri dei materiali: Glossiness, Rifrazione, Trasparenza, Translucenza, Emissività, ecc.
  • Mappatura delle Texture
  • Mappe di Bumping
  • Canale Alpha e Displacement
  • Aggiungere e Gestire i materiali due lati.
  • Materiali Blend Angolare
  • Comprendere l’illuminazione d’interni e d’esterni
  • Tecniche per l’impostazione dell’illuminazione
  • Sorgenti luminose da file NDR e da file Bitmap
  • Sorgenti luminose per ambienti semi-aperti
  • Scegliere un motore di rendering diverso

Quinto giorno (rendering: interior, exterior, luci ed impostazioni)

  • Rimbalzi della luce. Irradiance Map e Deterministic Monte-Carlo
  • Finestra di dialogo dell’illuminazione
  • Luci ed ombre. Qualità delle ombre. Raggio per i bordi delle ombre e colore.
  • Profondità di campo, distanza focale, apertura.
  • Tipi di Camere. Controllo dell’esposizione. Utilizzo dell’otturatore. Bilanciamento dei bianchi.
  • Sole e Cielo di V-Ray
  • Utilizzo del sole con la camera fisica di V-Ray
  • Proprietà del sole.
  • Luce solare in funzione di data, ora e luogo
  • Modifica dell’aspetto del sole attraverso Turbidity e Ozone
  • Correzione Gamma. Abilitazione della correzione.
  • Utilizzo delle Caustiche. Esempi.
  • Color Mapping. Funzionamento e tipi di color mapping.
  • Suddivisione adattiva, controllo e uso dei sample (Fixed rate e DMC)
  • Risoluzione dell’immagine di sintesi. Impostazione, salvataggio.

MODALITA' DI ACQUISTO

Inside organizza questo corso in aula solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Se sul sito non ci sono date e ti interessa svolgere il corso in aula compila questo modulo con cui ci fai sapere la tua disponibilità: http://bit.ly/2vAfUWM

Se sul sito c’è una data e sei interessato al corso ti chiediamo di prenotarti quanto prima, in modo da poter confermare il corso con il maggiore anticipo possibile.
La prenotazione prevede il pagamento di una caparra pari a 50 € + iva, passando dalla piattaforma EVENTBRITE. Al momento dell’attivazione del corso ti chiederemo di pagare il saldo, altrimenti ti restituiremo la caparra che hai versato.

Gli studenti hanno diritto ad uno sconto del 50% per tutti i corsi in aula.

IMPORTANTE!
Se sei un’azienda possiamo organizzare questo corso presso la tua sede: pagherai un fisso per la docenza (circa 700 €/ giornata) e potranno partecipare al corso fino a 8/10 persone.
Chiedi un preventivo personalizzato a dora@insidesrl.it

CORSI CORRELATI

Condividi questo corso